ITA | ENG

Blog

ACCETTA L'UTILIZZO DEI COOKIES PER VEDERE QUESTO CONTENUTO

Un ingrediente speciale: LE UOVA e i dolci ricordi

Pubblicato il

Per noi alla Mattei il rapporto umano con i nostri fornitori è un punto fondamentale; la scelta delle materie prime definisce il risultato del prodotto che vogliamo proporre alla nostra clientela da sempre.

La cucina è il luogo dove tutto accadeva in casa nostra, siamo quattro fratelli, la nostra mamma è napoletana e il nostro babbo, pratese verace, veniva da una famiglia dove il buon cibo e il buon bere erano il fondamento primario di una vita di qualità. Siamo cresciuti con i profumi delle cotture che hanno in qualche modo influenzato la nostra esistenza e condizionato le nostre scelte su cosa fare da grandi e non è un caso che tutti e quattro abbiamo deciso di lavorare fianco a fianco nell’azienda di famiglia.

I prodotti del nostro biscottificio sono semplici e le materie prime che li compongono e che vedrete, se verrete a visitare il nostro laboratorio, si contano sulle dita di una mano o poco più: Farina, Zucchero, Uova, Mandorle, Pinoli, Cioccolato, Pistacchi e Nocciole; unendo via via, in dosi diverse, questi magici ingredienti si ottengono tutte e quattro le varianti dei nostri biscotti.
Le materie prime vengono selezionate e controllate da sempre da Francesco, il fratello maggiore, che si occupa degli impasti e delle cotture oltre che di mettere a punto, aggiornare, quando è possibile, e cambiare i nostri macchinari.
Il nostro attuale fornitore di uova pensate, forniva le uova al nostro nonno, la sua bisnonna arrivava da Altopascio, vicino Lucca, e si dice che venisse in bicicletta; il babbo lo raccontava sempre e noi, allora bambini e increduli, chiedevamo: “babbo ci racconti della signora che portava le uova al nonno e che arrivava da lontano con la bicicletta?”. Eravamo piuttosto affascinati da questa figura bizzarra…

Usiamo uova fresche di galline allevate a terra che vengono scocciate a mano una ad una e, secondo la necessità delle ricette, vengono anche separati i bianchi dai rossi. Consumiamo circa un milione e 400 mila uova all’anno!!! Ve le potete immaginare tutte insieme??
La persona che scoccia le uova lo fa con una maestria e una velocità quasi irreale, sembra una sorta di meditazione, come dice lui :-)

Ah dimenticavo… un’ultima curiosità a proposito di questo ingrediente fondamentale che unisce e da sostanza e colore ai nostri biscotti: il Babbo aveva portato a casa un’incubatrice e per farci ancor di più appassionare a questo alimento e capire il mondo fantastico delle uova e delle galline, ci faceva assistere alla schiusa delle uova; le galline gliele forniva naturalmente una parente della signora in bicicletta che arrivava da lontano…

ACCETTA L'UTILIZZO DEI COOKIES PER VEDERE QUESTO CONTENUTO