ITA | ENG

Blog

ACCETTA L'UTILIZZO DEI COOKIES PER VEDERE QUESTO CONTENUTO

il Biscottificio è più bello

Pubblicato il

Al Biscottificio Antonio Mattei, questa estate.

I forni sono spenti, le impastatrici silenziose, tutti i collaboratori sono – giustamente – in ferie. Nessuno si muove per le sale e in negozio … o forse no. C’è un signore che tutti i giorni entra nel negozio chiuso, e non è un pasticciere ;)

Abbiamo utilizzato il periodo di chiusura estiva per fare alcuni interventi di restauro al nostro negozio storico. In più di 150 anni ovviamente sono stempre stati fatti lavori, ammodernamenti, aggiornamenti, e non solo dal lato della produzione, ma questi sono tempi particolari. Molti artigiani e piccole imprese devono necessariamente fare una estrema attenzione ai costi, e spesso rinunciare a investimenti che pure farebbero volentieri. Noi in famiglia nel nostro lavoro ci crediamo in modo totale, da un po’ di tempo volevamo “lavorare” un po’ intorno al nostro negozio; e questa estate lo abbiamo fatto.

Dice Elisabetta:

” Ho conosciuto Tommaso de Carlo a Firenze in occasione di una presentazione degli artigiani d’oltrarno, fa parte del gruppo che ha sede nel conventino a Firenze in via Giano della Bella. Vi sono raggrupati artigiani di grande pregio con le loro bellissime botteghe che portano avanti da generazione in generazione mestieri antichi e preziosi.

Tommaso mi ha colpito da subito, la sua bottega e? magica, e? un decoratore eccezionale e quando ho visto qualche suo lavoro esposto ho subito pensato che potesse fare qualcosa per noi… da li poi ci siamo visti e di li a poco abbiamo programmato una serie di interventi da fare in negozio iniziando dalle porte, piano piano ogni anno vorremmo fare qualche piccolo intervento in modo da rendere tutto uniforme e armonico, fino ad arrivare a portare la nostra bottega come era tanti anni fa …

Restauro al Biscottificio Mattei

E’ stata pulita e restaurata la storica insegna esterna del biscottificio, sono state portate al vivo le porte del negozio e fatta fare una finitura invecchiata che piu? si confa? al colore della facciate e agli stipiti di pietra, internamente sono state tolte le fasce di legno e dipinte di bianco l’interno appare tanto piu? luminoso, le vetrine hanno solo cambiato colore ma l’effetto ci piace moltissimo.

E Tommaso e? rimasto assolutamente sorpreso dalla partecipazione dei pratesi rimasti in citta? durante il mese di agosto mentre lui ha lavorato, curiosavano e controllavano che facesse le cose per bene passando ogni mattina :-) …il negozio i pratesi lo sentono un po loro ….”

ACCETTA L'UTILIZZO DEI COOKIES PER VEDERE QUESTO CONTENUTO